Cerchi terra da coltivare? Trovala così

5 MINUTI PER L'AMBIENTE

Sono già centinaia gli utenti di Terraxchange, un progetto di mappatura dei terreni disponibili da coltivare in Italia che mette in contatto chi questi terreni li concede e chi li cerca. L’idea, partita in sordina qualche anno fa, sta prendendo sempre più piede.terrenoagricolo

L’idea è venuta ad un giovane agronomo novarese, Marco Tacconi, che già durante gli anni della formazione universitaria a Milano si era dedicato al recupero di un terreno incolto. «All’epoca, insieme a un gruppo di altri ragazzi, partecipando all’associazione universitaria abbiamo riutilizzato un terreno incolto trasformandolo in un orto didattico in cui abbiamo deciso di ospitare piante aromatiche e officinali di montagna. In quel contesto capii che molti altri terreni abbandonati avrebbero potuto essere riqualificati tramite orti o altre attività agricole» spiega Marco. Nasce così l’idea che poi, affinata e sviluppata, ha portato a TerraXchange. «L’interno era proprio quello di creare uno strumento capace di unire…

View original post 385 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...